de fr it

Hyacinth Valentin vonRiedmatten

27.4.1749 Monthey, 1.7.1811 Sion, catt., di Münster e Sion. Figlio di Peter Valentin, alfiere di Goms e balivo di Monthey, e di Marie Thérèse Joséphine de Torrenté. 1) (1772) Cécile Roten; 2) (1779) Patience de Bons. Fu delegato della decania di Goms alla Dieta vallesana (1765-98), maior di Goms (1766-68), balivo di Monthey (1773-75), capitano della decania di Goms (1767-98) e colonnello del basso Vallese (nid der Mors, 1780-98). In origine residente a Münster, nell'edificio sopra la chiesa, più tardi si stabilì a Sion, dove fece costruire la casa Riedmatten-Crèvecœur sul Grand-Pont. Durante l'Elvetica fu membro del tribunale cant. (1798-1802), ma rimase un sostenitore dell'ancien régime.

Riferimenti bibliografici

  • H. de Riedmatten, «Herkunft und Schicksal einer St. Niklauser Familie», in BWG, 13, 1964, 529-561
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF