de fr it

Peter vonRiedmatten

11.4.1638 Münster (VS), 2.2.1707 Sion, cattolico, di Münster e Sion. Figlio di Johann, capitano al servizio straniero e maior di Goms, e di Margaretha Schmideiden. Fratello di Adrian V von Riedmatten. Nipote di Adrian III von Riedmatten e di Kaspar Stockalper vom Thurm, cugino di Peter von Riedmatten. 1) (1664) Anna Maria Gasner, di Leuk; 2) (1676) Katharina de Preux; 3) (1684) Anna Maria Burgener, di Visp. Ufficiale al servizio della Francia, nel 1673 dimissionò quale capitano. Fu inviato della decania di Goms alla Dieta vallesana (dal 1662), maior di Goms (1662 e 1670), balivo di Monthey (1675-1676), castellano di Martigny (1681), capitano della decania di Goms (1683), colonnello del basso Vallese (nid der Mors, 1683), vice gran balivo (1684-1687) e grancastellano di Lötschen-Niedergesteln (1689-1690). Dal 1701 fino alla morte ricoprì la carica di gran balivo del Vallese. Il suo mandato fu contrassegnato dalle difficoltà sorte in Vallese a causa della guerra di successione spagnola nell'Italia settentrionale. È considerato un grande mecenate della chiesa parrocchiale di Münster.

Riferimenti bibliografici

  • H.A. von Roten, Die Landeshauptmänner von Wallis, 1388-1798, 19912, 404-416
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Truffer, Bernard: "Riedmatten, Peter von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.02.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021434/2020-02-17/, consultato il 31.10.2020.