de fr it

LouisRobriquet

17.3.1761 Monthey, 2.12.1807 Monthey, catt., cittadino franc., poi di Monthey. Figlio di Louis-Marie, sarto, e di Marie-Mauricette Bernard-Avocat-Rouge. Jeanne-Marie Mariaux. Sarto, nel 1791 sostenne la congiura dei Crochets, il cui scopo era la liberazione con la forza del basso Vallese. Dopo la scoperta del complotto si rifugiò in Savoia; il giorno di Natale del 1791 fu bandito dalla Dieta. Tornato a Monthey nel 1798, venne condannato all'ergastolo dal tribunale cant. per i suoi discorsi antireligiosi e gli attacchi rivolti ad alcuni notabili già in carica durante l'ancien régime. R. ricorse in appello al Tribunale supremo della Repubblica elvetica, il quale annullò la sentenza e lo rinviò davanti alla corte del cant. Lemano che procedette al suo rilascio. Con il decreto del 26.4.1799 il Direttorio destituì il tribunale di Monthey, il tribunale cant. e l'accusatore pubblico. L'"affare R." documenta i difficili rapporti esistenti tra il governo centrale e le autorità vallesane, giudicate dal Direttorio reazionarie e non rispettose della libertà di religione.

Riferimenti bibliografici

  • P.-A. Putallaz, «La carrière publique de Michel Dufour (1768-1843) jusqu'en 1810», in Ann. val., 1994, 3-160, spec. 40-52
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.3.1761 ✝︎ 2.12.1807