de fr it

Christian GeorgRoten

ca. 1698 Raron, 10.8.1780 Raron, catt., di Raron e Sion. Figlio di Johann Christian (->) e di Anna Christina Udret. (1721) Maria Theresia, figlia di Eugène de Courten. Fu più volte maior di Raron (la prima volta nel 1720-22), deputato della decania di Raron alla Dieta vallesana (dal 1720), balivo di Monthey (1725-27), alfiere di Raron (1732-80), colonnello del Basso Vallese (nid der Mors, 1742-80), tesoriere cant. e avogadro dell'abbazia di Saint-Maurice e della prepositura del Gran San Bernardo (1745), gran castellano di Martigny (1761-80) e gran balivo (1761-71). R. ebbe fama di magistrato dispotico e imperioso, ma il suo mandato trascorse molto tranquillamente.

Riferimenti bibliografici

  • von Roten, Landeshauptmänner, 494-502
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ ca. 1698 ✝︎ 10.8.1780

Suggerimento di citazione

Truffer, Bernard: "Roten, Christian Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021437/2010-11-29/, consultato il 27.10.2020.