de fr it

JohannBergmann von Olpe

ca. 1455/60 Olpe (Sauerland, D), prima del 20.2.1532, probabilmente nel 1531, a Basilea. Forse imparentato con il cappellano Eberhard von Olpe. Compì gli studi probabilmente a Basilea. Prete e cappellano del capitolo del duomo di Basilea (menz. nel 1482), nonché collettore episcopale, dal 1483 al 1524 fu rettore e parroco a Sewen (Alsazia) e fece costruire la chiesa locale; fu inoltre arcidiacono di Moutier-Grandval dal 1497 al 1513/14 (?). B. intrattenne relazioni con gli umanisti dell'alto Reno; in collaborazione con il tipografo Michael Furter pubblicò opere di Sebastian Brant, Jacob Philomusus, Johannes Reuchlin, Jacob Wimpfeling e altri. I libri più celebri di cui curò l'edizione, Ritter vom Turn di Marquard vom Stein (1493, traduzione del Livre du chevalier di Geoffroy de La Tour Landry) e La nave dei folli di Brant (1494), si distinguono per la bellezza e la qualità dei caratteri, delle bordature e delle silografie (probabilmente realizzate su disegni di Albrecht Dürer).

Riferimenti bibliografici

  • T. Wilhelmi, «J. Bergmann von Olpe in Basel», in Olpe in Geschichte und Gegenwart, 1994, 70-87
  • Lexikon des gesamten Buchwesens, 5, 1997, 444
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1455/1460 ✝︎ prima del 20.2.1532