de fr it

MartinoBucero

11.11.1491 (Martin Butzer) Schlettstadt (Alsazia), 27/28.2.1551 Cambridge (Gran Bretagna). Figlio di Klaus Butzer, bottaio. 1) (1521) Elisabeth Silbereisen (1541), già suora; 2) Wibrandis Rosenblatt. In origine frate domenicano, dal 1517 studiò a Heidelberg. Nel 1518 ebbe il primo contatto con Lutero e nel 1521 lasciò l'ordine e divenne prete secolare, ma poi si sposò e fu scomunicato. Fra il 1521 e il 1523 fu vicino a Franz von Sickingen, uno dei primi sostenitori della Riforma. Nel maggio del 1523 si trasferì a Strasburgo, dove divenne pastore (1524). Sin dal principio B. svolse, insieme a Wolfgang Capito, un ruolo centrale nella diffusione della Riforma in questa importante città imperiale sull'alto Reno. Intervenne come mediatore nella disputa sull'eucarestia tra Zwingli e Lutero (Confessio Tetrapolitana, 1530) e nel 1536 contribuì in maniera decisiva alla riconciliazione su questo tema tra i teol. della Germania meridionale e di Wittenberg. Strinse anche rapporti d'amicizia con Calvino. Dopo la proclamazione dell'interim di Augusta (1548), B. dovette lasciare Strasburgo. Morì durante l'esilio in Inghilterra.

Riferimenti bibliografici

  • TRE, 7, 258-270
  • M. Greschat, M. Bucer, 1990
  • M. Bucer and Sixteenth Century Europe, a cura di C. Krieger, M. Lienhard, 1993
  • P. Gisel (a cura di), Encyclopédie du protestantisme, 1995, 164
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Martin Butzer (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 11.11.1491 ✝︎ 27/28.2.1551