de fr it

FridolinEglin

Attestato dal 1514 al 1528 . Di antica fam. glaronese, nel 1514 si immatricolò a Basilea. Fu allievo di Glareano, che accompagnò a Parigi nel 1517-19. Umanista, fu amico di Oswald Myconius e di Zwingli e ricevette alcune righe d'incoraggiamento da Erasmo da Rotterdam. Indusse Glareano a dedicare le Isagoge in Musicen all'uomo di Stato friburghese Peter Falck. Alla Dieta di Einsiedeln del novembre 1528 difese gli interessi dei Glaronesi rif.

Riferimenti bibliografici

  • H. Trümpy, «Glarner Studenten im Zeitalter des Humanismus», in JbGL, 55, 1952, 279
  • Winteler, Glarus, 1, 242
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1514 Ultima menzione 1528

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Eglin, Fridolin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.08.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021497/2004-08-26/, consultato il 26.11.2020.