de fr it

Ulrich vonHutten

Due pagine di lettere della "collezione Steckelberg", pubblicate nel 1519 a Magonza da Johann Schöffer (Zentralbibliothek Zürich, Abteilung Alte Drucke und Rara, KK 407a 12).
Due pagine di lettere della "collezione Steckelberg", pubblicate nel 1519 a Magonza da Johann Schöffer (Zentralbibliothek Zürich, Abteilung Alte Drucke und Rara, KK 407a 12). […]

21.4.1488 nella fortezza di Steckelberg presso Schlüchtern (Assia), 29.8.1523 sull'isola di Ufenau. Figlio di Ulrich, Consigliere di Fulda, e di Ottilie von Eberstein, figlia di Philipp, Consigliere. Discendente da una rinomata fam. di cavalieri franchi, seguì una formazione umanistica in univ. ted. e it. Insignito del titolo di poeta laureatus dall'imperatore (1517), divenne poi autore di satire e critiche pungenti nei confronti dello Stato, della Chiesa (soprattutto del papa e della curia) e del sistema scolastico (Lettere d'uomini oscuri, pubblicate in lat. tra il 1515 e il 1517). Coinvolto nei tentativi sovversivi di Franz von Sickingen, fu costretto all'esilio. Bandito e dichiarato fuorilegge, nel maggio del 1523 fu accolto a Zurigo da Ulrich Zwingli, che gli offrì un soggiorno ai bagni di Pfäfers e da agosto l'asilo sull'isola di Ufenau, dove morì di sifilide accudito dal pastore Johannes Klarer. Dedicò il breve periodo trascorso in Svizzera a una disputa letteraria con Erasmo da Rotterdam, alla redazione del suo ultimo scritto In tyrannos, ora perduto, ma forse corrispondente all'opuscolo zurighese Gyren Rupffen, e alla revisione delle proprie opere. Nel fondo zurighese sono conservate numerose opere a stampa, che H. stesso preparò per una nuova edizione.

Riferimenti bibliografici

  • U. von Hutten Schriften, a cura di E. Böcking, 19632
  • Lettere d'uomini oscuri, a cura di C. De Marchi, 2004
  • Fondo presso ZBZ
  • H. G. Keller, Hutten und Zwingli, 1952
  • J. Benzig, U. von Hutten und seine Drucker, 1956 (con elenco delle op.)
  • H. U. Bächtold, «U. von Hutten und Zürich», in Zwingliana, 18, 1989, 12-19
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.4.1488 ✝︎ 29.8.1523