de fr it

WilhelmNesen

1493 Nastätten (langraviato dell'Assia), 6.7.1524 Wittenberg (per un incidente). Figlio di contadini. Conosciuto anche con il nome latinizzato Nesenus o Nesenius. Immatricolato all'Univ. di Basilea per il semestre estivo del 1511, divenne magister artium nel 1515. Correttore presso Michael Furter e Johannes Froben (1515-16), si legò in amicizia con Erasmo, incontrato da Froben in occasione dell'edizione delle opere di Seneca. Nel 1517 fondò una scuola privata a Basilea. Dal gennaio del 1518 accompagnò studenti a Parigi, dove iniziò a studiare il greco. Nel 1519 si trasferì con gli allievi a Lovanio, da Erasmo, ma non riuscì a ottenere un insegnamento presso il collegio trilingue. Nell'estate del 1520 divenne rettore della scuola lat. di Francoforte, alle cui necessità provvedeva Claus Stalburg il Ricco, padre di alcuni suoi allievi. Qui incontrò Martin Lutero nel 1521; per questa ragione nel 1523 venne licenziato da Johannes Cochlaeus, decano di Francoforte. In seguito avviò lo studio del diritto a Wittenberg, dove strinse amicizia con Filippo Melantone, e tenne corsi di letteratura e geografia dell'antichità nella locale Univ.

Riferimenti bibliografici

  • Matrikel Basel, 1, 307
  • P. G. Bietenholz, Contemporaries of Erasmus, 3, 1987, 12-14
  • Deutsche biographische Enzyklopädie, 7, 1998, 365
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1493 ✝︎ 6.7.1524

Suggerimento di citazione

Hieronymus, Frank: "Nesen, Wilhelm", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.09.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021522/2010-09-07/, consultato il 29.10.2020.