de fr it

WilhelmTextoris

ca. 1420 Aquisgrana, 1512 Aquisgrana. Dopo gli studi a Erfurt (dal 1446), ottenne il titolo di magister artium (1450), la licenza in teol. (1460), divenne sacerdote (verso il 1460) e conseguì il dottorato in teol. a Basilea (1462). Primo ordinario di teol. dell'Univ. di Basilea a insegnare l'ebraico (1462-72), fu decano (1463 e 1469-71) e rettore (1463, 1467-68). Canonico di S. Pietro e predicatore (1465-82) nella cattedrale, compì un pellegrinaggio a Gerusalemme (1477-78) e poi fece ritorno ad Aquisgrana (attorno al 1484). Fu autore di trattati di teol., lezioni sulla Bibbia e prediche, conservate tra l'altro negli appunti di Johannes Heynlin. Redasse inoltre una guida per pellegrinaggi in Terra Santa e un ampio libro sulla preparazione alla morte e sull'accompagnamento del moribondo. Intrattenne relazioni di amicizia con Heynlin e Johannes Geiler von Kaysersberg.

Riferimenti bibliografici

  • Wilhelm Tzewers, Itinerarius terrae sanctae, a cura di G. Hartmann, 2004 (con bibl.)
  • Dictionnaire de Spiritualité, 15, 1990-1991, 314 sg.
  • VL, 9, 1995, 1196-1200
  • G. Hartmann, «"Illa sacra et amara reisa", der "Itinerarius terre sancte" von Wilhelm Tzewers (1477/78)», in Itineraria, 2, 2003, 229-251
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1420 ✝︎ 1512