de fr it

Giovanni AgostinoVimercati

Menz. tra il 1445 e il 1477, di Milano. Menz. anche come Vicomerato. Figlio di Raffaele. Conte, fu al servizio del duca Francesco Sforza. Studiò diritto a Pavia, dove conseguì il titolo di dottore utriusque iuris (1445/46) e in seguito insegnò. Fu secondo professore ordinario di diritto civile all'Univ. di Basilea (1464-65), ricevendo un compenso di 215 fiorini, di gran lunga più alto. Fece tra l'altro parte della commissione degli statuti dell'Univ. Nel novembre del 1465 rinunciò alla cattedra. Nuovamente al servizio del duca di Milano, fu membro del suo consiglio di giustizia (dal 1466), commissario di Como (dal 1476) e suo inviato in occasione del rinnovo nel 1477 dei capitolati di Milano.

Riferimenti bibliografici

  • BSSI, 1892, 243-246
  • G. Kisch, Die Anfänge der Juristischen Fakultät der Universität Basel 1459-1529, 1962
  • J. Rosen, «Die Universität Basel im Staatshaushalt 1460 bis 1535», in BZGA, 72, 1972, 137-219, spec. 149, 186 sg., 217
  • Ticino ducale, III/1
Scheda informativa
Variante/i
Johannes Augustinus de Vicomerato
Dati biografici Prima menzione 1445 Ultima menzione 1477