de fr it

HieronymusZscheckenbürlin

1461 Basilea, 7.1.1536 Basilea, catt., di Basilea. Figlio di Hans (->) e di Margaretha von Basel. Studiò diritto a Parigi e Orléans (dal 1478), conseguendo la licenza (1482). Nel 1487 entrò nella certosa di Basilea, portando il suo cospicuo patrimonio personale; fu eletto priore nel 1502. A causa della Riforma nel 1529 si rifugiò a Friburgo in Brisgovia, nel 1532 tornò però a Basilea. Ultimo priore della certosa, la sua gestione, caratterizzata da rappresentazione e sfarzo, all'interno del convento fu controversa.

Riferimenti bibliografici

  • N. Röthlin, «Vom Bewusstsein des Todes an der Wende des 15. und 16. Jahrhunderts», in BZGA, 97, 1997, 5-63
  • H. B. Kälin, «Die Familie des Kartäuserpriors H. Zscheckenbürlin», in Regio-Familienforscher, 14, 2001, 165-168
  • HS, III/4, 85 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1461 ✝︎ 7.1.1536

Suggerimento di citazione

Hess, Stefan: "Zscheckenbürlin, Hieronymus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.02.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021549/2013-02-13/, consultato il 29.10.2020.