de fr it

HeinrichArnoldi von Alfeld

1407 Alfeld (Sassonia, D), 5.6.1487 Basilea. Dapprima alla curia romana, fu poi notaio al Concilio di Basilea. Nel 1435 entrò nel monastero certosino di Basilea, del quale venne nominato priore nel 1449. Nonostante le ristrettezze economiche provvide all'ampliamento della certosa e ne allestì la biblioteca, procurandole notevole prestigio. Lasciò molti scritti, per lo più inediti, fra cui preghiere, meditazioni, testi edificanti e liturgici; promosse inoltre il culto mariano. Dimessosi per malattia nel 1480, si dedicò alla compilazione di una Chronica fundationis Carthusiae in Basilea minori, redatta sotto forma di dialogo con S. Margherita, patrona della certosa.

Riferimenti bibliografici

  • Gesamtkatalog der Wiegendrucke, 2, 1926
  • H. J. Gilomen, «Zum Lebenslauf des Heinricus Arnoldi von Alfeld, Priors der Basler Kartause», in ZSK, 76, 1982, 63-70 (con bibl.)
  • R. Bäumer, L. Scheffczyk (a cura di), Marienlexikon, 1, 1988, 245 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Heinrich Arnoldi
Heinrich Arnoldi de Alvedia
Dati biografici ∗︎ 1407 ✝︎ 5.6.1487