de fr it

JohannesKeck

1400, 1450 Roma. Dal 1426 studiò a Vienna, dove conseguì il titolo di magister artium (1428). Rettore della facoltà delle arti (1429-31), si stabilì a Monaco (non dopo il 1437), dove divenne confessore del duca Alberto III di Baviera e di sua moglie Anna von Braunschweig-Grubenhagen-Einbeck. Nel 1441 accompagnò al Concilio di Basilea Johannes Grünwalder, suo protettore e futuro vescovo di Freising. K. fu probabilmente il primo a conseguire il titolo di dottore in teol. presso l'Univ. creata dal Concilio (1441/42). Entrato nel 1442 nel convento benedettino di Tegernsee (Baviera), fu un pioniere del pensiero umanista. Tra le sue opere, lasciò scritti sulla teol. contemplativa.

Riferimenti bibliografici

  • NDB, 11, 387 sg.
  • VL, 4, 1090-1103
  • J. Helmrath, Das Basler Konzil, 1431-1449, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF