de fr it

HansWaldkirch

Menz. la prima volta nel 1446, 1476/77, di Sciaffusa. Figlio di Konrad, orafo, e di Anna Lohr. Margreth Schweigker, di Überlingen. Orafo e argentiere, nel 1474 fornì un reliquiario in argento a Zurzach. Fece parte della soc. dei mercanti e, dal 1446, del Gran Consiglio sciaffusano. Fu controllore dei conti cittadini (1456-61), amministratore dell'ospedale (1463-66) e borgomastro (1467-75).

Riferimenti bibliografici

  • J. J. Rüeger, Chronik der Stadt und Landschaft Schaffhausen, 2, 1892, 1052
  • C. Ulmer, W. R. C. Abegglen, Schaffhauser Goldschmiedekunst, 1997, 188

Suggerimento di citazione

Baertschi, Christian: "Waldkirch, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.11.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021606/2011-11-10/, consultato il 30.09.2020.