de fr it

LeonhardMeyer

17.5.1607 Sciaffusa, 12.1.1682 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Vyth, giudice del tribunale criminale e maestro di corporazione, e di Barbara Huber. (1627) Anna Strasser. Fu giudice del tribunale criminale (1645), maestro della corporazione dei pescatori (1647), inviato nei baliaggi it. (1650) e preposto all'arsenale (1651). Rivestì inoltre le cariche di balivo (Obervogt) di Thayngen (1652), tesoriere (1653) e borgomastro di Sciaffusa (1656-82). Fu inviato a Parigi per il rinnovo dell'alleanza fed. con la Francia (1663) e delegato per 21 volte alla Dieta fed.

Riferimenti bibliografici

  • Registro genealogico della città di Sciaffusa presso ACit Sciaffusa
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF