de fr it

MelchiorPfister

18.3.1655 Sciaffusa, 7.3.1736 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Melchior, balivo (Obervogt) di Löhningen e giudice del tribunale matrimoniale, e di Regula Stimmer. 1) (1682) Elisabeth, figlia di Tobias Holländer (von Berau); 2) (1711) Maria Dorothea Peyer, figlia di Hans Jakob, giudice del tribunale criminale e bibliotecario. Fu giudice (1684), balivo di Neunkirch (1687), deputato al Gran Consiglio sciaffusano (1691), giudice cittadino e balivo imperiale (1693), colonnello delle milizie sciaffusane (1699), tesoriere (1703) e balivo di Thayngen (1707). In seguito fece parte del Consiglio di guerra conf. (1709) e del Piccolo Consiglio (1711) e fu prefetto (1711). Per negoziare l'acquisto dei diritti di alta giustizia sul Reiat (langraviato di Nellenburg), insieme a Tobias Holländer si recò a Vienna, dove fu nobilitato dall'imperatore Leopoldo I (1700). Dal 1722 al 1736 fu borgomastro di Sciaffusa.

Riferimenti bibliografici

  • Registro delle entrate (1722-1736) presso StASH
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF