de fr it

BalthasarPfister

20.9.1695 Sciaffusa, 27.3.1763 Sciaffusa (?), rif., di Sciaffusa. Figlio di Alexander, medico cittadino, e di Anna Barbara Oschwald. 1) (1720) Ursula von Waldkirch vom Sittich, figlia di Hans Conrad, signore giustiziere a Marthalen; 2) (1722) Barbara Wepfer zum Erker, figlia di Johann Jakob, giudice. Nel 1715 conseguì il dottorato in medicina all'Univ. di Tubinga con Rudolf Jacob Camerarius. Passando da Basilea, Berna, Ginevra e Lione raggiunse Parigi, dove si specializzò in oftalmologia. Ebbe contatti con importanti medici del suo tempo (ad esempio con Guichard Joseph Du Verney e Jacob Benignus Winslow) e scambi epistolari con Jean-Louis Petit. Durante un soggiorno a Londra (1717) incontrò David Hamilton e Abraham Cyprianus. Dopo un periodo trascorso ad Amsterdam (1718), ritornò a Sciaffusa, dove divenne medico e chirurgo. Fu membro del Gran Consiglio di Sciaffusa (1722), inviato nei baliaggi it. (1728-29), tesoriere (1733) e maestro della corporazione dei macellai (1736). Nella controversia tra la corte di Francia e Berna (1736) fu attivo come delegato della Conf. Intrattenne una fitta corrispondenza con i membri della Dieta fed., tra l'altro con il borgomastro di Basilea Samuel Merian e il Landamano di Appenzello Esterno Adrian Wetter. Dal 1749 al 1763 fu borgomastro di Sciaffusa.

Riferimenti bibliografici

  • Registro genealogico della città di Sciaffusa (H. W. Harder), 7, presso ACit Sciaffusa
  • Diari presso StASH
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF