de fr it

Hans ConradKoch

15.10.1564 Sciaffusa, 2.3.1643 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Hans Heinrich, coltellinaio e amministratore del convento di Paradies. 1) (1595) Dorothea, figlia di Johannes Jezler; 2) (1630) Dorothea Burgauer, figlia di Benedict, medico cittadino, vedova di Hans Jacob Burri e di Martin Peyer. Studiò a Strasburgo, Heidelberg ed Herborn (Assia). Insegnante in una scuola lat. (1597), divenne poi pastore di Büsingen (1601), diacono della chiesa parrocchiale di S. Giovanni a Sciaffusa (1606) e pastore della collegiata (1607). Nel 1622 succedette al suocero (defunto) alle cariche di decano e antiste. Membro della delegazione rif. sviz., nel 1618-19 prese parte al sinodo nazionale dei Paesi Bassi a Dordrecht.

Riferimenti bibliografici

  • Genealogisches Register der Stadt Schaffhausen, 4, (J. L. Bartenschlager), presso ACit Sciaffusa
  • E. Steinemann, «Die Ablehnung der Glaubens- und Gewissensfreiheit durch die schaffhauserische Staatskirche des 18. Jahrhunderts», in SchBeitr., 19, 1942, 165-218, spec. 175
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.10.1564 ✝︎ 2.3.1643

Suggerimento di citazione

Landolt, Oliver: "Koch, Hans Conrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.10.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021666/2008-10-28/, consultato il 25.09.2021.