de fr it

Johann ConradPeyer im Hof

3.3.1723 Sciaffusa, 8.3.1790 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Hans Ulrich, balivo imperiale e giudice, e di Maria Barbara Peyer. (1749) Anna Catharina Peyer. Dopo gli studi a Halle, Dresda, Lipsia e Berlino, fu attivo a Sciaffusa come giudice (1750), giudice cittadino e balivo imperiale (1760) e visitatore delle scuole cittadine. Detenne i feudi di Osterfingen, Rüdlingen, Buchberg ed Ellikon am Rhein. Nel 1746 nei suoi appunti diaristici descrisse dettagliatamente il castello di Sanssouci a Potsdam, poco prima del suo completamento. Sono inoltre conservati suoi abbozzi di lettere, soprattutto al figlio Johann Christoph (1755-1816) al servizio della Savoia risp. del regno di Sardegna a Cagliari.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso ACit Sciaffusa
  • H. Eckert«Der Weinberg und das Potsdamer Stadtschloss (1746)», in Jahrbuch für brandenburgische Landesgeschichte, 33, 1982, 39-45
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.3.1723 ✝︎ 8.3.1790

Suggerimento di citazione

Scheck, Peter: "Peyer im Hof, Johann Conrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021695/2009-11-27/, consultato il 24.01.2021.