de fr it

Johann RudolfSchmid von Schwarzenhorn

17.4.1590 Stein am Rhein, 12.4.1667 Vienna, rif., di Stein am Rhein. Figlio di Felix, Consigliere e capitano della città. (1645) Helena Margareth Fellner von Feldegg, figlia di Mathias, maestro monetiere imperiale a Vienna. Frequentò le scuole a Stein am Rhein. Dopo la prematura morte del padre fu affidato alle cure di un ufficiale austriaco, che nel 1599 accompagnò a Verona per seguire una formazione artistica e poi in guerra contro i Turchi. Ridotto in schiavitù come prigioniero di guerra dei Turchi (1606-24), imparò la lingua turca. Riscattato da un inviato imperiale, dal 1624 al 1629 mediò, come interprete e diplomatico, nella pace tra l'Impero ottomano e l'Austria. Durante la guerra dei Trent'anni fu residente imperiale a Istanbul (1629-43). Dal 1644 fece parte del consiglio di guerra della corte austriaca a Vienna, che presiedette dal 1651, e fu responsabile della politica orientale. Dal 1648 al 1654 fu nuovamente rappresentante dell'imperatore a Istanbul e impedì l'entrata in guerra dei Turchi. Nel 1647 venne elevato al rango nobiliare con il titolo di barone von Schwarzenhorn, dal nome della sua casa natale. Nel 1660 donò al suo luogo di origine un suo ritratto e una coppa d'onore in argento. Inviato imperiale, nel 1664 chiese al cant. direttore di convocare una Dieta straordinaria, che ebbe luogo il 12 marzo a Baden. In tale occasione i Conf. promisero a S. di fornire 1000 quintali di polvere da sparo a sostegno dell'imperatore Leopoldo nella guerra contro i Turchi. Si distinse inoltre come poeta, pittore e collezionista d'arte, in particolare di quadri provenienti da Istanbul.

Riferimenti bibliografici

  • Schwarzenhorniana presso ACit Stein am Rhein
  • ADB, 31, 695-699
  • F. Rippmann, «Der Besuch des Freiherrn von Schwarzenhorn in Stein am Rhein», in SchBeitr., 32, 1955, 174-178
  • P. Meienberger, J. R. Schmid zum Schwarzenhorn als kaiserlicher Resident in Konstantinopel in den Jahren 1629-1643, 1973
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Johann Rudolf Schmid
Johann Rudolf Schmid zum Schwarzenhorn
Dati biografici ∗︎ 17.4.1590 ✝︎ 12.4.1667