de fr it

GeorgSchöttli

30.4.1752 Unterhallau (oggi com. Hallau), 20.12.1823 Unterhallau, rif., di Unterhallau. Figlio di Melchior, mercenario al servizio dell'Impero a Vienna, e di Barbara Ruglin. 1) (1789) Veronika Schweizer, figlia di Christian; 2) (1793) Anna Berger, figlia di Jacob. Nel 1764 entrò come tamburino nel reggimento in cui serviva anche il padre. Dopo l'istruzione militare a Vienna, fu arruolato negli eserciti franc., prussiano, piemontese e olandese e in seguito divenne caporale degli ussari a Vienna. Nel 1789 tornò a Unterhallau, dove ebbe un ruolo di rilievo durante i disordini del 1790. Nel dicembre dell'anno successivo venne arrestato e condannato all'esilio perpetuo dalla Conf., ma fu graziato nel 1793. Nel 1795 fu nominato per due anni maestro mugnaio del mulino com. a Wunderklingen. Il 14.3.1798 guidò la spedizione armata degli ab. del Klettgau su Sciaffusa. Durante l'Elvetica fece parte della municipalità di Hallau.

Riferimenti bibliografici

  • H. U. Wipf, Die Hallauer Unruhen von 1790, 1971, 47-53
  • AA. VV., Geschichte von Hallau, 1991, 116 sg., 120 sg., 132
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Baertschi, Christian: "Schöttli, Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021701/2011-08-25/, consultato il 27.09.2021.