de fr it

GangwolfTrüllerey

1547 Lucerna, catt., di Sciaffusa, dal 1546 di Lucerna. Figlio di Ulrich (->). 1) Kleophea von Stein; 2) Elisabeth Schappel, abiatica di Kaspar Schappel; 3) Barbara Ratzenhofer. Risiedette a Sciaffusa, Aarau, Svitto e Lucerna. Nel 1496 abitò nella torre Rore ad Aarau, di proprietà della fam., che nel 1515 vendette alla città di Berna. Signore giustiziere di Marthalen (1517-47), fu balivo di Neunkirch per conto del vescovo di Costanza (1506), pres. della Camera dei "signori" di Sciaffusa (1507) e, come tale, membro del Piccolo Consiglio. Nel 1510 fu inviato alla Dieta fed. a Baden. Nel 1522 figura ancora tra i membri del Consiglio di Sciaffusa. Trascorse gli ultimi anni principalmente a Lucerna e nel 1547 rinunciò alla cittadinanza di Sciaffusa per motivi confessionali.

Riferimenti bibliografici

  • J. J. Rüeger, Chronik der Stadt und Landschaft Schaffhausen, 2, 1892, 1004 sg.
  • K. Schmuki, Steuern und Staatsfinanzen, 1988, 520 sg.