de fr it

JodokusMetzler

1574 Andelsbuch (Bregenzerwald), 7.4.1639 Wil (SG), San Gallo, catt., di Andelsbuch. Figlio di Kaspar, probabilmente Landamano, e di Ursula Berlinger. Dopo la professione dei voti nell'abbazia benedettina di San Gallo (1593), studiò teol. e filosofia a Dillingen (conseguendo il titolo di magister nel 1595) e dal 1601 diritto canonico a Roma (dottore in decretali nel 1603). Bibliotecario dell'abbazia di San Gallo (1604), dal 1605 fu a più riprese e con interruzioni economo a Wil e a Sankt Johann (valle della Thur) e, soprattutto, consulente giur. del principe abate. Nel 1613, durante i conflitti riguardo la giurisdizione episcopale con il principe vescovo di Costanza, negoziò un accordo che concedeva ai principi abati di San Gallo di esercitare nel loro territorio ampi poteri quasi vescovili. Nel 1614 fu il primo officiale del neocostituito tribunale abbaziale. Cronista dell'abbazia, compilò tra l'altro una Geschichte des bei den Alemannen berühmten Klosters des hl. Gallus (1604). Esperto di costruzioni, partecipò inoltre all'erezione di nuovi conventi a Sankt Johann e Rheinau.

Riferimenti bibliografici

  • R. Henggeler, Professbuch der fürstlichen Benediktinerabtei der heiligen Gallus und Otmar zu St. Gallen, 1929, 264-267
  • E. Tiefenthaler, «P. J. Metzler», in Biblos, 29, 1980, 193-220
  • HS, III/1, 1423
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1574 ✝︎ 7.4.1639