de fr it

CasparSchlumpf

Menz. la prima volta nel 1500 a San Gallo, 1524 San Gallo, di San Gallo. Figlio di Caspar, rappresentante di una corporazione al Gran Consiglio (Elfer) e Consigliere. Elsbetha Varnbüler. Comproprietario di una soc. di telerie, fu maestro della corporazione dei tessitori (1500-08), viceborgomastro (1504-08) e, secondo un turno triennale, borgomastro in carica, borgomastro supplente e balivo imperiale (1510-24).

Riferimenti bibliografici

  • Stemmatologia Sangallensis presso ACit San Gallo
  • H. C. Peyer, Leinwandgewerbe und Fernhandel der Stadt St. Gallen von den Anfängen bis 1520, 2, 1960, 46