de fr it

Blumenthal

Il primo rappresentante della fam. noto è Ru[dolfus] de B., cit. nel 1289 quale garante nel trattato di pace tra il barone Heinrich Brun di Rhäzüns e il cavaliere Hartwig von Löwenstein. Ministeriale originario del casato dei von Morissen, risiedeva e svolgeva il suo incarico nella fortezza di B. a Degen, dalla quale prese il nome la linea dei B. di Morissen, da lui fondata. Verso la fine del XIV sec. si formò il ramo dei Vetten (Wetten). Ministeriali vescovili nel basso ME, assunsero, in particolare nel XVIII sec., le cariche di Landamani e alfieri della Lumnezia e diversi uffici nell'ambito delle Tre Leghe. Furono inoltre militari di carriera, principalmente in Francia, al servizio del papa e della Sicilia. Oggi mantengono il diritto di cittadinanza a Degen, Morissen, Rodels, Surcasti e Vella.

Riferimenti bibliografici

  • G. Wetten, Die Ahnen der von Blumenthal von Morissen, 1984
Link
Altri link
e-LIR