de fr it

Maissen

Antica fam. della Cadi presente a Trun, Sumvitg, Breil/Brigels e Disentis/Mustér. Il primo esponente noto è Nikolaus (de Missen, Missenus), frate, menz. a Disentis nel 1348. I fratelli Heinrich e Hans di Trun acquistarono nel 1394 un feudo del convento. Raget, cit. nel 1425, fu giudice arbitrale e avogadro ecclesiastico di Trun. Nel XVI e nel XVII sec. i M. fecero parte dell'élite dirigente di Sumvitg con i primi due Gilli (->, ->), Clau (->), Adalbert (1653-1741), suo figlio, donzello e Landamano del com. giurisdizionale (1692-93 e 1714-15), e Giachen, cugino di Adalbert e Landamano (1688-89). Un figlio di Adalbert, Benvenutus Joseph Flurin, è il capostipite del ramo ancora fiorente all'inizio del XXI sec. Un secondo figlio, Anton Nikolaus Modest, fu al servizio della corte di Versailles. Il figlio di quest'ultimo, Louis Charles de Meissen (1737-1802), divenne appaltatore del servizio di riscossione delle imposte del dominio reale a Versailles.

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 12, 79-112
  • A. Maissen, Prominents ord la vischnaunca da Sumvitg 1450-1950, 1982
Link
Altri link
e-LIR