de fr it

Reydt

Fam. rif. di Consiglieri di Coira, originaria della Franconia, che ottenne la cittadinanza nel 1555 con Stephan, responsabile dei censi e maestro di corporazione. Diede vita a un ramo che annoverò giuristi, cancellieri cittadini e di tribunale e nel 1686, con il borgomastro Stephan (1689), laureato utriusque iuris, il capo della Lega Caddea. I R. rivestirono inoltre cariche in Valtellina; David fu colonnello al servizio dell'Olanda (1730) e acquisì il castello di Heerbrugg. All'inizio del XVIII sec. entrambi i rami originari di Malans, cittadini di Coira risp. dal 1596 e dal 1619, ebbero un medico di nome Ulrich; sia il membro del ramo più recente che quello del ramo antico furono investiti di cariche cittadine. Nel 1737 tre R. fecero parte del Piccolo Consiglio. La fam., la cui residenza sorgeva sulla piazza principale di Coira di fronte alla chiesa di S. Martino, alla fine del XVIII sec. perse di importanza politica.

Riferimenti bibliografici

  • M. Valèr, Geschichte des Churer Stadtrats 1422-1922, 1922, 90
Link
Altri link
e-LIR