de fr it

Rosenroll

Fam. cittadina di Thusis dall'inizio del XVI sec., probabilmente originaria della val San Giacomo. Grazie alla parentela con la fam. Ruinelli, i R. entrarono in possesso del castello di Baldenstein a Sils im Domleschg (1627-1716). La loro attività nel campo dei trasporti e in quello creditizio (ist. bancario e casa di spedizioni Rosenroll & Camartin) è documentata. Parecchi esponenti della fam. assunsero cariche pubbliche nei Paesi soggetti grigionesi. Ufficiali mercenari, i R. furono al servizio della Francia (XVII sec.) e dell'Olanda (XVIII sec.). Attorno al 1670 Sylvester (->) fece costruire a Thusis il cosiddetto Schlössli (castelletto). La fam. promosse il pietismo già all'inizio del XVIII sec. In quel sec. iniziò pure l'emigrazione verso Danzica, Vienna e Napoli, da dove l'esodo proseguì nel XIX sec. alla volta del Canada (provincia di Alberta). L'ultimo esponente della linea di Thusis morì nel 1794.

Riferimenti bibliografici

  • G. Eisenring, «Rosenroll'sche Palazzi und Häuser in Thusis», in BM, 1935, 156-158
  • G. G. Cloetta, «Die Familie Rosenroll», in BM, 1954, 353-375
  • P. Fravi, «Rosenroll redivivi!», in BM, 1976, 103-117
  • R. von Planta, A. Schorta, Rätisches Namenbuch, 2, 1985, 906
  • H. Lichtenstein, «A. S. de Rosenroll, ein Leben in der kanadischen Prärie», in BM, 1999, 345-360
Link
Altri link
e-LIR