de fr it

Wietzel

Nome di fam. attestato nei Grigioni (anche nella variante Wetzel), dapprima sporadicamente (XII-XIV sec.), poi documentato di frequente in numerose comunità di valle (dal XV sec.). Nella storia grigionese spiccano i W. di Zuoz e i loro discendenti di Churwalden. A Scuol il nome è menz. la prima volta con Johannis (1394), a Zuoz con Jöri (1543). Le concessioni imperiali di inserire nuovi stemmi nel blasone di fam. (1587 e 1641) favorirono l'ascesa sociale e politica dei W. Lurainz il Vecchio fu il primo esponente a ricoprire la carica di Landamano dell'Alta Engadina (1587), poi rivestita nel XVII sec. da altri sette W. Tra questi figura Giörin (->), che si distinse nella regione durante i Torbidi grigionesi. Capostipite del ramo di Churwalden è considerato Johann Friedrich (1704-1776), podestà di Teglio (1731-33), Landamano della Lega delle Dieci Giurisdizioni (1737-38) e vicario (giudice criminale) a Sondrio (1741-43). Suo figlio Gubert (->) fu governatore generale della Valtellina (1757-59).

Riferimenti bibliografici

  • K. Huber (a cura di), Rätisches Namenbuch, 3, 1986, 238 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Scheda informativa
Variante/i
Wiezel