de fr it

Flugi

Flugi von Aspermont

Fam. aristocratica menz. per la prima volta nel XV sec. a Sankt Moritz. Il titolo nobiliare von Aspermont fu ottenuto da Johann (->). Le alleanze con i von Planta, i von Salis e i von Schauenstein rafforzarono il prestigio sociale della fam. Tra il XVI e il XVIII sec. i F. furono funzionari in Valtellina, delegati del Consiglio e Landamani dell'Alta Engadina. Proprietaria di beni in Valtellina, dopo la separazione di quest'ultima dai Grigioni (1797) la fam. perse buona parte dei patrimoni e la propria posizione sociale. Nel XVII sec. due membri della fam. divennero vescovi di Coira: Johann (->) e Johann (->). I F. di Knillenburg in val Venosta divennero baroni imperiali nel 1697. Nicolaus, feldmaresciallo a Napoli, fondò la linea it. Altri rami sono ancora presenti in Francia e in Olanda. Nel XIX sec. Conradin (->) si distinse come poeta in lingua rom. e promotore del turismo, suo figlio Alfons come storico della letteratura.

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 7, 184-192, 747 sg.
  • Bedeutende Bündner aus fünf Jahrhunderten, 1, 1970, 473-485
  • A. Fischer, «Bf. Johann V. Flugi von Chur», in ZSK, 89, 1995, 63-88
Link
Altri link
e-LIR

Suggerimento di citazione

Margadant, Silvio: "Flugi", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.04.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021957/2006-04-07/, consultato il 31.10.2020.