de fr it

AntonioChiattone

18.5.1856 Lugano, 4.9.1904 Lugano. Figlio di Andrea e di Caterina Demicheli. Fratello di Giuseppe (->). Frequentò le scuole di disegno di Lugano e, dal 1875, l'Accademia di Brera a Milano. Scultore, realizzò monumenti civili (tra cui il Guglielmo Tell per la sala del Consiglio nazionale) e funerari; lavorò a lungo con il fratello, dapprima a Milano e, dal 1887, a Lugano. Nel 1891 promosse la costruzione di un edificio volto ad ospitare l'esposizione permanente di Lugano; l'iniziativa gli permise di avviare relazioni con la casa d'Austria. Realizzò il monumento funebre per Rodolfo d'Austria a Corfù (1895) e il monumento all'imperatrice d'Austria a Montreux (1902); nel Ticino, le tombe delle famiglie Bullo (Faido), Romerio (Locarno) e Reali (Lugano).

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 125 sg.
  • G. Foletti, Arte nell'Ottocento, 2001
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.5.1856 ✝︎ 4.9.1904