de fr it

Urs PankrazEggenschwiler

23.2.1756 Matzendorf, 11.10.1821 Soletta, in miseria, catt., di Matzendorf. Figlio di Joseph, agricoltore e usciere di tribunale, e di Anna Maria Altermatt. Celibe. Dopo un apprendistato di carradore presso Joseph Meister a Matzendorf, studiò disegno a Strasburgo e Besançon e scultura a Parigi (dal 1787). Nel 1802 vinse il premio di Roma e una borsa di studio a Roma per il suo rilievo in gesso Cleobi e Bitone. Nel 1812, dopo il soggiorno a Roma, ritornò a Parigi. Fu al servizio di Napoleone e lavorò a una sua statua. Dopo la caduta dell'imperatore ritornò a Soletta, dove ricevette diverse commissioni. Fu coinvolto nella realizzazione del Leone di Lucerna secondo il modello di Bertel Thorvaldsen. Il suo classicismo si ispirò alla scuola franc. Fu l'unico scultore della Svizzera ted. a riscuotere successo nella Francia di Napoleone.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 290 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.2.1756 ✝︎ 11.10.1821

Suggerimento di citazione

Bhattacharya, Tapan: "Eggenschwiler, Urs Pankraz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.01.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022011/2010-01-13/, consultato il 24.11.2020.