de fr it

vonOstein

Fam. nobile dell'alta Alsazia, discendente dai ministeriali dell'abbazia di Murbach, menz. la prima volta nel 1135. Fino alla metà del XVI sec. il casato rimase nell'orbita di Murbach e dei signori vicini, oppure al servizio della Chiesa. Nel XVII e XVIII sec. sono attestati dei von O. nei capitoli di Würzburg, Bamberga, Augusta, Eichstätt (Baviera), Basilea e Comburg (Baden-Württemberg). Johann Heinrich (->) fu vescovo di Basilea, ciò che permise ad altri membri della famiglia di entrare a far parte del capitolo. Suo fratello Johann Theobald (menz. tra il 1587 e il 1651) fu balivo del Birseck. Johann Heinrich (1632-1695), canonico di Basilea, e suo nipote Johann Friedrich Karl (1689-1763), principe elettore e arcivescovo di Magonza (1743-63), erano risp. figlio e abiatico di Johann Jakob (->). La fam. acquisì il titolo di conte dell'Impero nel 1712; si estinse nel 1809.

Riferimenti bibliografici

  • C. Bosshart-Pfluger, Das Basler Domkapitel von seiner Übersiedlung nach Arlesheim bis zur Säkularisation (1678-1803), 1983, 250 sg.
  • Nouveau dictionnaire de biographie alsacienne, 29, 1997, 2914 sg.

Suggerimento di citazione

Chatelain, Emma: "Ostein, von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.03.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022062/2009-03-23/, consultato il 03.12.2020.