de fr it

Rosé de Multenberg

Rossel

Antica fam. della regione di Porrentruy, in origine denominata Rossel. I fratelli Jean Germain Ignace e Jean Conrad (->) nel 1698 ottennero il titolo nobiliare dall'imperatore Leopoldo I e adottarono il nome di R. (Multenberg era un possedimento della fam. a Mervelier). Al momento della Riforma alcuni R. si erano insediati a Montbéliard e a Mulhouse. Sotto l'ancien régime esponenti della fam. occuparono cariche importanti nell'amministrazione del principato vescovile di Basilea: Jean Germain Antoine (->) fu capitano generale del principe vescovo, Meinrad Antoine Fidèle Germain (->) consigliere aulico e membro della Camera delle finanze. La fam. annoverò anche ecclesiastici, tra cui François Ignace Xavier Meinrad (->). Il ramo di Porrentruy si estinse all'inizio del XIX sec. con Philippe (1780); i Rossel di Montbéliard e i Risler di Mulhouse sopravvissero fino al XX sec.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo André Rais presso ARCJ
  • Fondo Xavier Kohler presso AAEB
  • G. Rossel, L. Renard, «Chronique des Rossel, bourgeois montbéliardais mêlés à l'histoire du "Pays"», in Bulletin et mémoires de la Société d'émulation de Montbéliard, 1965, 47-82
  • C. Bosshart-Pfluger, Das Basler Domkapitel von seiner Übersiedlung nach Arlesheim bis zur Säkularisation (1678-1803), 1983, 293 sg.

Suggerimento di citazione

Bregnard, Damien: "Rosé de Multenberg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.05.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022069/2012-05-24/, consultato il 31.10.2020.