de fr it

deVerger

Fam. cittadina di Porrentruy, menz. la prima volta nel XV sec. Rivestì importanti funzioni nell'amministrazione della città e del principato vescovile di Basilea. Nel XVII e XVIII sec. quattro esponenti dei de V. ricoprirono, di padre in figlio, la carica di consigliere aulico del principe vescovo di Basilea: Jean Nicolas (1610-1691), Melchior Joseph (->), Jean François Joseph (1678-1728, nobilitato dall'imperatore Carlo VII nel 1717), e Henri Joseph (->). Quest'ultimo, padre di Jean Baptiste (->), ebbe due figlie che sposarono i generali franc. Jean-Antoine Garobuau e Jean-Baptiste Nouvion. Jean Conrad (1682) fu responsabile delle finanze dell'elettore di Baviera, venne nobilitato e fu capostipite del ramo bavarese della fam.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo André Rais presso ARCJ
  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982, 168 sg.

Suggerimento di citazione

Schaller, Didier: "Verger, de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.06.2013(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022074/2013-06-27/, consultato il 23.04.2021.