de fr it

Johann RudolfLoutherburg

26.8.1652 Basilea, 13.2.1727 Basilea, di Basilea. Figlio di Lorenz, notaio. (1677) Anna Christina Wetzel. Nel 1667 risulta immatricolato all'Univ. di Basilea e nel 1673 registrato come notarius publicus. Nel 1677 fu ammesso, come maestro, nella corporazione del Cielo di Basilea. Nel 1679 lavorò per un breve periodo a Berna. Nel 1693 compì un viaggio di studio a Bruges. Attivo prevalentemente come ritrattista, fu influenzato da Rembrandt. Eseguì, fra l'altro, i ritratti del canonico solettese Johann Theobald Hartmann (1697) e del professore bernese Daniel Gerwer (1711). L. è noto anche per le sue vanitas (1697), la scena d'interno Interieur mit armenischer Familie (1698) e un quodlibet - raffinato dipinto a trompe-l'œil - realizzato nel 1716.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 282
  • Schweizer Stilleben im Barock, cat. mostra Zurigo, 1973
  • The Dictionary of Art, 19, 1996, 730
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Variante/i
Johann Rudolf Lutherburger
Dati biografici ∗︎ 26.8.1652 ✝︎ 13.2.1727