de fr it

OttoMorach

Manifesto per una lotteria a Berna, 1917 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto per una lotteria a Berna, 1917 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

2.8.1887 Hubersdorf, 25.12.1973 Zurigo, di Gretzenbach. Figlio di Albert, insegnante di scuola distr. (1923) Hermana Sjövall. Dal 1906 al 1908 studiò scienze naturali all'Univ. di Berna, conseguì l'abilitazione all'insegnamento secondario e seguì corsi presso la scuola di arti applicate. Docente di scuola secondaria (1909-12), compì soggiorni a Parigi (1910-13), nel Giura basilese insieme a Fritz Baumann e nell'Oberland bernese con Arnold Brügger e Johannes Itten (1913). Tra il 1914 e il 1919 a Soletta insegnò disegno e fu attivo quale pittore indipendente. Ebbe contatti con il movimento Dada e il Cabaret Voltaire e fece parte del sodalizio artistico Das Neue Leben (1918). Trasferitosi a Zurigo (1919), fu docente di disegno ornamentale alla scuola di arti applicate (1919-53), scenografo e autore di manifesti e di dipinti murali. Le sue opere principali, in stile cubo-futurista, risalgono agli anni 1914-18. Nel 1971 fu insignito del premio artistico del cant. Soletta.

Riferimenti bibliografici

  • M.-L. Schaller, O. Morach (1887-1973), 1983
  • DBAS, 741 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.8.1887 ✝︎ 25.12.1973