de fr it

ClémentMoreau

26.3.1903 (Carl Meffert) Coblenza (Renania-Palatinato), 27.12.1988 Sirnach, cittadino ted. 1) una donna non nota; 2) Nelly Guggenbühl, psicologa infantile. Dopo una gioventù difficile segnata da soggiorni in diversi ist., dal 1926 fu a Berlino, dove entrò in contatto con Emil Orlik e in particolare con Käthe Kollwitz, sua mentore. Soggiornò a Ronco sopra Ascona nella comune di artisti Fontana Martina (1929) e per un breve periodo a Parigi; fu poi a Basilea e Zurigo. Nel 1935 emigrò in Argentina dove disegnò caricature antifasciste per i giornali locali, illustrò in modo satirico il Mein Kampf di Adolf Hitler e creò la sua opera più importante, la serie di linoleografie Nacht über Deutschland. Dopo un nuovo esilio in Uruguay e l'impegno per la cultura indigena, ora espresso anche attraverso dipinti a olio, tornò in Svizzera (1962). Qui si fece un nome dapprima come disegnatore teatrale e dal 1975, attraverso diverse mostre e pubblicazioni, come l'esponente artistico principale del movimento antifascista l'Altra Germania. Nel 1984 creò a Zurigo la Fondazione che porta il suo nome.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 743
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Carl Meffert (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 26.3.1903 ✝︎ 27.12.1988

Suggerimento di citazione

Magnaguagno, Guido: "Moreau, Clément", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022088/2009-11-17/, consultato il 26.11.2020.