de fr it

Johann JakobUlrich

28.2.1798 Grossandelfingen (oggi Andelfingen), 17.3.1877 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johann Jakob, cancelliere cant. ed editore, e di Regula Meyer. Fratello di Johann Caspar (->). 1) (1837) Dorothea Anna von Schwerzenbach, figlia di Hartmann, donzello e deputato al Gran Consiglio; 2) (1857) Bertha Elisa von Schwerzenbach, sorella di Dorothea Anna. Introdotto alla pittura da Johann Caspar Schinz, compì un apprendistato commerciale a Parigi (dal 1816). Entrato nell'atelier di Jean-Victor Bertin (1822), conobbe Camille Corot e Théodore Gudin. Espose regolarmente al Salone di Parigi (1824-40). Dopo un soggiorno in Italia (1828-30), si associò a Jacques Raymond Brascassat in un atelier a Parigi (1832-38). Tornato a Zurigo (1837), partecipò a mostre itineranti Turnus (dal 1840). Insegnante di Rudolf Koller (1843-45), fu professore di disegno paesaggistico al Politecnico fed. di Zurigo (dal 1855). Con le sue opere giovanili fu un importante esponente della pittura paesaggistica tardoromantica di impronta franc.

Riferimenti bibliografici

  • Fondi presso APriv Conrad Ulrich (Zurigo) e KHZ
  • From Liotard to Le Corbusier, cat. mostra Atlanta, 1988, 110 sg., 188
  • DBAS, 1056 sg.
  • Sehnsucht Italien, cat. mostra Baden, 2004, 142-144, 178 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.2.1798 ✝︎ 17.3.1877

Suggerimento di citazione

Fehlmann, Marc: "Ulrich, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.02.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022111/2013-02-11/, consultato il 25.02.2021.