de fr it

Paul BasiliusBarth

24.10.1881 Basilea, 25.4.1955 Riehen, di Basilea. Figlio di Paul Otto, medico e scrittore. 1) (1907) Margaretha Zaeslin; 2) (1924) Elsa Augusta Wassmer. Dal 1898 al 1902 compì un apprendistato come pittore decoratore, frequentando nel contempo la scuola d'arti e mestieri a Basilea. A Monaco (1902-04) studiò all'Acc. e alla scuola privata di Heinrich Knirr. Dopo un soggiorno in Italia (1904-06), si stabilì a Parigi, dove rimase fino al 1914. All'Acc. Humbert conobbe Henri Matisse e Maurice Denis; trasse inoltre ispirazione dalla pittura di Paul Cézanne. Dal 1914 al 1919 abitò sulle rive del Lemano, in Vallese e nel Ticino; dal 1920 al 1939 si divise fra Parigi e Basilea, compiendo anche molti viaggi. Nel 1938 partecipò al Salon d'Automne; dal 1939 ebbe un atelier a Riehen. Eseguì numerosi ritratti (spec. autoritratti), nature morte e paesaggi, abbandonando gradualmente la fedeltà rappresentativa; da una gamma cromatica scura passò al predominio del rossoblù, arricchito peraltro dalle sue diverse gradazioni.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 77 sg. (con bibl.)
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.10.1881 ✝︎ 25.4.1955