de fr it

Bisling

Antica fam. di Consiglieri della città di Lucerna, menz. per la prima volta con l'ammissione alla cittadinanza di un Hans, di Root (1410), e di un suo omonimo, di Inwil (LU) (1427). Johann divenne membro del Gran Consiglio (1426) e del Piccolo Consiglio (1430). I B., che appartenevano alla corporazione dello Zafferano, erano per lo più osti e commercianti di vino; numerosi furono anche i sarti, ma nessuno commerciante di panni. Wendel (1570) fu l'ultimo membro del Piccolo Consiglio, Kaspar (1597) del Gran Consiglio. La linea maschile della fam., cui apparteneva anche Anselm (->), si estinse nella seconda metà del XVIII sec.

Riferimenti bibliografici

  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976