de fr it

vonMettenwil

Fam. della città di Lucerna eleggibile al Consiglio, probabilmente originaria dell'attuale com. di Ballwil. Peter è menz. con suo figlio Walter nel 1318. Heinrich divenne canonico a Zofingen nel 1325, Hans cittadino di Lucerna nel 1370. Un Hans (forse lo stesso già cit.) è attestato quale membro del Gran Consiglio nel 1414 e del Piccolo Consiglio nel 1423. I von M., attivi nel XV sec. generalmente nell'artigianato, profittarono della mobilità sociale del XVI sec. e dal 1507 fino alla loro estinzione nel 1619 furono quasi sempre rappresentati nel Piccolo Consiglio, tra gli altri con Moritz (->). L'ultimo esponente della fam., un altro Moritz, fu pugnalato da Niklaus Bircher. Alcuni von M. possedettero ampie tenute e diritti, come la signoria giurisdizionale (Twingherrschaft) di Oberkirch (1532-ca. 1614) e il castello di Schauensee sopra Kriens (1595-ca. 1599).

Riferimenti bibliografici

  • B. Mayer, «Die Erscheinung auf dem Wesemlin 1531», in Helvetia Franciscana, 8, 1959/1960, 1-84
  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976