de fr it

FrancisDanby

16.11.1793 Common (Irlanda), 2.10.1861 Exmouth (Gran Bretagna). Figlio di James, possidente e coltivatore diretto, e di Margaret Watson. (1814) Hannah Hardredge. D. si formò come acquerellista, pittore e paesaggista a Dublino e poi a Londra. Espose regolarmente alla Royal Academy. Compì viaggi in Norvegia, Germania, a Parigi e Bruges. Nel 1831 soggiornò per la prima volta in Svizzera, a Rapperswil (SG). Stabilitosi a Ginevra (1832-36), vendette disegni alla buona società ginevrina. Grazie alla mediazione della pittrice Amélie Munier-Romilly gli venne commissionata l'opera Il battesimo di Cristo per il Museo Rath (1833). D. realizzò inoltre i dipinti Tobia e il pesce (1834) e Il battesimo di Clorinda (1834), ispirato a un capitolo della Gerusalemme liberata di Torquato Tasso, e vari paesaggi del lago Lemano. Nel 1835 espose quattro opere al Museo Rath.

Riferimenti bibliografici

  • E. Adams, F. Danby, 1973
  • F. Danby 1793-1861, cat. mostra Londra, 1988 (con bibl.)
  • DBAS, 247
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.11.1793 ✝︎ 2.10.1861