de fr it

Henry-ClaudiusForestier

25.2.1874 (e non 1875) Chêne-Bougeries, 21.5.1922 Meyrin, di Ginevra. Figlio di Louis, vetturale, e di Joséphine Bord. Adelina Corfu. Frequentò la scuola di arti industriali di Ginevra (1887-91), dove seguì i corsi di incisione su legno di Alfred Martin. A Parigi dal 1891 al 1896, lavorò nell'atelier di Julien Tinayre e per Louis Dunki, collaborò con diverse riviste illustrate e si specializzò nell'incisione su legno. Tornato a Ginevra, realizzò una serie di scenografie per l'Esposizione nazionale del 1896. Illustrò numerose pubblicazioni ed eseguì caricature per il Sapajou e il Passe-Partout, continuando nel contempo le sue serie di silografie. Pioniere sviz. nel campo dei manifesti, dal 1898 ne realizzò in gran numero su incarico della Soc. per i manifesti artistici. Dopo il 1905 si dedicò alla pittura. Nel 1914 progettò i costumi per i 100 anni dell'entrata di Ginevra nella Conf. (Festa di giugno).

Riferimenti bibliografici

  • J.-C. Giroud, «H.-C. Forestier: les affiches», in Genava, 1987, 155-182
  • J.-C. Giroud, L'affiche artistique genevoise, 1890-1920, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.2.1874 (e non 1875) ✝︎ 21.5.1922