de fr it

Walthert

Fam. della città di Willisau menz. la prima volta nel 1574 con il Consigliere Heinrich. Nel XVIII sec. i W. fondarono numerose industrie nel settore del finissaggio dei tessuti (follatura, candeggio e tintura) situate lungo la Buchwigger. I W. fecero regolarmente parte del municipio. La fam. annoverò tra l'altro gli scoltetti Johann (1671) e Beat (1680-92), che nel 1692 fu nominato banderale. I modi autoritari di quest'ultimo in merito alle proprietà boschive della città portarono a una nuova ripartizione delle competenze tra pop., Consiglio e scoltetto per quanto riguardava l'uso del bosco e dei terreni comuni (libello o statuto com. del 1684-87).

Riferimenti bibliografici

  • E. Meyer-Sidler, «Die Korporation Willisau-Stadt und ihre Korporationsgeschlechter», in Heimatkunde des Wiggertals, 52, 1994, 9-136