de fr it

Wavre

Una delle più antiche fam. cittadine di Neuchâtel, menz. la prima volta nel 1353 con Rolin, cittadino di Neuchâtel. La storia della fam., la cui genealogia è stata ricostruita con precisione a partire da Perrod (cit. nel 1379), è legata a quella dello sviluppo amministrativo della città di Neuchâtel, di cui fin dalle origini esponenti della fam. furono Consiglieri e borgomastri. I W. annoverarono inoltre, anche se più raramente, maires o castellani nella contea e alcuni ufficiali al servizio di potenze straniere. Pierre (ca. 1420-dopo il 1502) lasciò Neuchâtel per trasferirsi a Losanna, dove diede origine a un ramo che si estinse nel 1622. Nel XIX sec. la fam. contò numerosi giuristi, ingegneri, industriali, pastori rif. e professori di grande peso nel loro ambito, tra cui William (->), archeologo, e suo figlio Rolin (1896-1949), matematico. La cassa di fam., istituita nel 1836, prevede una riunione annuale. Nel XX sec. la maggior parte dei W. si stabilì a Ginevra, pur conservando la cittadinanza di Neuchâtel.

Riferimenti bibliografici

  • Généalogie de la famille Wavre jusqu'en 1600, 1923 (presso AEN)
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 1, 752-756; 6, 952-957

Suggerimento di citazione

Volorio Perriard, Myriam: "Wavre", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.01.2015(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022366/2015-01-05/, consultato il 21.10.2020.