de fr it

EugèneGilliard

22.4.1861 Buttes, 23.11.1921 Ginevra. Figlio di Jean Abram Elie. (1885) Ida nata G., sua cugina. Dopo la scuola d'arte e la scuola di arti industriali a Ginevra (1880-84), fu insegnante di disegno, disegnatore di modelli e pittore. Sviluppò un proprio metodo per l'insegnamento del disegno, che descrisse in Les cahiers rythmiques (1897), e fu autore di scritti sul design. Dal 1901 al 1920 lavorò alla scuola di belle arti di Ginevra, dove nel 1915 fondò assieme alla figlia Valentine Métein-G. e al genero William Métein l'acc. privata La Renaissance. Mentre dalle sue prime opere traspare l'influsso di Gustave Courbet, più tardi fu influenzato dagli impressionisti. Dipinse autoritratti, paesaggi, quadri figurativi e storici nonché ritratti.

Riferimenti bibliografici

  • Perspective artistique, causerie à propos d'une eau-forte d'Adrien Van Ostade, 1901
  • DBAS, 403
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.4.1861 ✝︎ 23.11.1921

Suggerimento di citazione

Böcker, Dagmar: "Gilliard, Eugène", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.12.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022400/2006-12-12/, consultato il 07.05.2021.