de fr it

FranzGraff

13.12.1803 Soletta, 26.3.1859 Soletta, catt., di Soletta. Figlio di Joseph, oste della locanda Zum Hirschen e pres. della Camera amministrativa, e di Susanna Aebi. Ursula Frey nata Cloetta (da cui divorziò). Fu dapprima allievo di Gabriel Lory (padre), poi seguì una formazione di architetto a Basilea e Parigi. Nel 1826 tornò a Soletta, dove insegnò disegno alla scuola cittadina (1830-56) e ai futuri insegnanti di scuola superiore (1833-36). Fondò una scuola domenicale di disegno tecnico, contribuendo alla formazione artistica dei giovani artigiani, in particolare degli scalpellini delle cave solettesi. Nel decennio 1850-60 soggiornò più volte a Berna per curare disturbi all'udito. Nel 1850 fu tra i fondatori della Soc. di belle arti solettese. I suoi disegni a matita e a seppia e i suoi acquerelli dei dintorni di Soletta sono conservati per la maggior parte al Kunstmuseum della città di Soletta.

Riferimenti bibliografici

  • StASO
  • SKL, 4, 181 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Franz Graf
Dati biografici ∗︎ 13.12.1803 ✝︎ 26.3.1859