de fr it

KasparGrüter

29.5.1811 Ruswil, 17.12.1865 Lucerna, catt., di Ruswil. Figlio di Caspar, medico. (1840) Maria Anna Ulrich. Seguì un apprendistato in disegno e scultura presso Franz Schlatt e Jakob Schwegler a Lucerna e nel 1830 si recò a Monaco e a Parigi, dove lavorò negli atelier di James Pradier e David d'Angers. In seguito alla rivoluzione del febbraio 1848 lasciò Parigi. A Berna realizzò un monumento funebre nell'ex cimitero di Monbijou (modello in gesso conservato al Kunstmuseum di Soletta) e numerosi busti in gesso, ceramica e cera. Nel 1853 aprì un atelier di dagherrotipia a Lucerna. Successivamente passò alla fotografia, affermandosi come ritrattista. G. è considerato un pioniere della fotografia a Lucerna; la sua opera scultorea, invece, è caduta nell'oblio.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 437 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 29.5.1811 ✝︎ 17.12.1865